William Kentridge al Lungotevere

Pubblicato il 7 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Martedì 14 Giugno 2016 ore 18.00 

Senza-titolo-6

Roma, 07 Giugno  – In occasione del Natale di Roma 2016 è stato inaugurato al Lungotevere tra Ponte Mazzini e Ponte Sisto il murale dell’artista sudafricano William Kentridge dal titolo Trionfi e Lamenti. Il grande ciclo ripropone il tema dei “ muri ai pittori” che fu parola d’ordine del muralismo italiano ( Sironi ) e di quello messicano di Rivera o Orozco. Kentridge ha messo in scena una Roma magniloquente e antiretorica al contempo,in un clima di tragedia fuori dal tempo contingente con figure che superano i 10 metri di altezza e si susseguono senza un ordine cronologico ma come “ colpi di scena” orchestrati per rileggere la storia della città dagli albori al presente : dalla lupa capitolina a Marcello Mastroianni e Anita Ekberg nella fontana di Trevi, all’omicidio di Remo, a Garibaldi , sino alle tragiche tappe degli assassinii di Aldo Moro o Pier Paolo Pasolini. Nella Roma attuale che, attraverso il lavoro degli street artist ha riportato in auge nelle periferie della città i grandi murales, Kentridge ha proposto una tecnica “per via di levare” che, crea i bianchi pulendo con getti d’acqua le superfici sporche: la storia della città si dipana così in “bianco e nero” appunto tra glorie e tragedie. Con il tempo (circa due o tre anni), l’opera di Kentridge sul fiume è destinata a scomparire e l’artista volutamente ha lavorato sul concetto del tempo che corrode le opere e i giorni.

Appuntamento: ore 18.00 scaletta Ponte Mazzini (riva destra) Quota di partecipazione promozionale € 10 Prenotazioni entro giovedì 9 giugno Info e prenotazioni: Centro Culturale Accademia dei Desiderosi Tel. 3394150479 [email protected]– www.accademiadesiderosi.it – www.facebook.com AccademiaDeiDesideros

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *