Simposio di artisti del legno 2015

Pubblicato il 3 settembre 2015 - da
0 0 0 No comments

Tema centrale di questo Simposio: “Dolomiti: Terra dei Giauli”, creature sorte dalla fantasia del curatore della rassegna Mauro Olivotto “Lampo”

arianna-gasperina-finitura_www mora-foto itCortina d’Ampezzo, 3 settembre 2015_Da martedì 8 a venerdì 11 settembre, il tradizionale appuntamento con il Simposio di artisti del Legno a Cortina d’Ampezzo trasformerà Piazza Angelo Dibona in un particolare laboratorio artistico: un’unica, grande bottega d’arte a cielo aperto, che permetterà a chi passeggia lungo Corso Italia di lasciarsi catturare dal lavoro degli artisti, all’opera sotto i loro occhi. Mauro Olivotto “Lampo”, da alcuni anni curatore della rassegna e “padre” dei Giauli, creature di fantasia protagoniste dell’edizione 2015 dal titolo Dolomiti: Terra dei Giauli, ha spiegato come la formula del Simposio risulti quest’anno rinnovata rispetto alle precedenti «dando spazio ad artisti che si esprimono attraverso il legno con modalità diverse dalla scultura tradizionale, come la lavorazione a pannello e la pittura su legno». Mauro Olivotto ha inoltre aggiunto che «il gruppo di artisti è di altissimo livello e molto affiatato: facile aspettarsi un caloroso coinvolgimento da parte degli ospiti di Cortina che ci onoreranno della loro presenza».Si tratterà dunque di una vera e propria live performance a suon di scalpello e pennelli, che metterà alla prova la capacità inventiva e l’abilità tecnica degli 8 artisti coinvolti: nell’ambito della scultura su tronco, Avio de Lorenzo, Arianna Gasperina, Roberto Merotto e Roberto Nones; nella lavorazione a pannello, Gianluigi Zeni e Silvano Ferretti; per la pittura su legno, Franco Anselmi e Roberto Bianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *