A San Valentino ‘Innamórati/Innamoráti di Napoli’: percorsi condotti da ‘ciceroni’ illustri per amare Napoli

Pubblicato il 11 febbraio 2018 - da
0 0 0 No comments

Una manifestazione per scoprire e riscoprire luoghi noti e meno noti, raccontati in chiave personale da uomini e donne che lavorano e vivono ‘ispirati dall’amore per Napoli’.

di Rossella Langone

Per la festa di San Valentino l’Assessorato alla Cultura ed il Turismo del Comune di Napoli ha in programma la terza edizione dell’evento ‘Innamórati/Innamoráti di Napoli’. L’iniziativa vedrà dei ‘ciceroni illustri’ affiancati da guide turistiche abilitate, accompagnare cittadini e turisti nei luoghi emblematici della città che eccelle in mille campi.

Il progetto, che nasce da un’idea dello scrittore Maurizio De Giovanni, quest’anno porrà maggiore attenzione al cinema e agli audiovisivi e avrà una madrina d’eccezione, l’attrice Pina Turco che condurrà la visita a Palazzo San Giovanni, sede del Municipio, alla presenza del sindaco Luigi De Magistris e dell’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele.

Mercoledì 14 febbraio, il giorno di San Valentino, presso la Chiesa di San Potito, il Coro della Città di Napoli diretto dal maestro Carlo Morelli, terrà il concerto di apertura dell’ evento dal titolo ‘That’s Napoli’. Tutte le visite guidate, tranne quella al Borgo Orefici in programma per sabato 17 febbraio, si svolgeranno in contemporanea, nella mattinata di domenica 18 febbraio. Gli itinerari sono numerosi, dal Maschio Angioino a Trentaremi, dal Centro Storico agli studi RAI di Fuorigrotta, da Castel dell’Ovo al Vesuvio. L’organizzazione dell’evento e l’affiancamento nelle visite ai ‘ciceroni’ illustri sarà affidato all’associazione di categoria Guide Turistiche Campania. Per prendere visione delle informazioni sugli itinerari bisognerà visitare il sito del comune di Napoli www.comune.napoli.it.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *