Riomaggiore premiata dalla rete come località ideale per vacanze tra “sole e mare”, con una vena romantica

Pubblicato il 10 settembre 2015 - da
0 0 0 No comments

Il piccolo borgo della Riviera di Levante ottiene il riconoscimento da parte di PaesiOnLine, portale leader del settore, conferito sulla base dei giudizi dei turisti

k3g35bw5La Spezia, 10 settembre 2015- Riomaggiore (http://www.paesionline.it/liguria/riomaggiore/comune_riomaggiore.asp), la più orientale e più meridionale delle Cinque Terre, nella provincia di La Spezia, è stata inserita da PaesiOnLine ( HYPERLINK “http://www.paesionline.it” www.paesionline.it) tra le destinazioni turistiche ideali per la categoria “Sole e mare”, ottenendo la menzione di Top Rated. Questo riconoscimento viene conferito attraverso il PlacesRank, un sistema di
calcolo elaborato dal portale, realtà primaria nel settore di viaggi e turismo, in collaborazione con il CISET, Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica. Questa modalità di analisi viene effettuata a partire dalle recensioni e dai commenti dei viaggiatori iscritti a PaesiOnLine che abbiano veramente visitato una determinata località. Questi dati vengono poi incrociati con altre variabili quantitative relative al territorio stesso. A contribuire alla buona reputazione online del piccolo borgo ligure è stata, sicuramente, l’atmosfera romantica. Tra le attrazioni locali che gli utenti hanno dimostrato di apprezzare maggiormente, infatti, c’è la Via Dell’Amore da Riomaggiore a Manarola, una suggestiva passeggiata lungo la splendida costa ligure, dalla quale è possibile ammirare tramonti che tolgono il respiro. Non è un caso, del resto, che oltre un terzo degli utenti PaesiOnLine che hanno recensito il borgo, lo abbia visitato in dolce compagnia.”Il premio ricevuto onora il nostro territorio, i nostri paesi, le nostre terrazze secolari, i nostri sentieri che conducono alla visione di scorci di rara bellezza. – Ha commentato il Sindaco Luciano Capellini. – Poco hanno potuto le amministrazioni in tutto questo. Molto le generazioni che ci hanno preceduto e costruito questo paesaggio di pietra per coltivare prevalentemente la vite. Recuperarlo, renderlo fruibile, proteggerlo è nostro compito. Così come abbellire ancora i borghi, garantire i servizi necessari. Sul versante dell’accoglienza turistica molto ha fatto la gente che ha saputo in un decennio trasformarsi da operai e tecnici delle aziende industriali in albergatori, ristoratori, e quanto altro necessario al soggiorno dei nostri ospiti. Un nuovo tentativo di rinascimento sembra si tenta anche in campo agricolo con la valorizzazione di vini secolari. Il grazie per il conferimento del premio va dunque agli abitanti di Riomaggiore, Manarola, Groppo e Volastra che assieme alla municipalità sapranno ancora garantire ai milioni di visitatori del nostro territorio le migliori condizioni di soggiorno a partire dalla enogastronomia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi