Peschereccio egiziano tratto in salvo da Guardia Costiera

Pubblicato il 22 febbraio 2015 - da
0 0 0 No comments

Un peschereccio egiziano, che a causa del forte vento aveva sbattuto contro gli scogli di Lampedusa,  tratto in salvo dalla Guardia Costiera.

Roma, 22 febbraio – La Guardia Costiera ha tratto in salvo tutti i 14 membri dell’equipaggio di un peschereccio egiziano che, a causa del forte vento, del mare agitato e di una rete impigliata nell’elica, è andato a sbattere contro gli scogli dell’Isola di Lampedusa.

Nelle operazioni di soccorso, rese particolarmente difficili a causa delle pessime condizioni meteo marine, sono stati impiegati una motovedetta classe 300 e soccorritori navali (Rescue Swimmer) della Guardia Costiera. Gli operatori specializzati  sono riusciti a trarre in salvo i 14 occupanti l’unità da pesca, che sono attualmente ricoverati presso il locale ospedale per gli accertamenti di rito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *