Parma, il Festival della Lentezza. Per una letteratura lenta

Pubblicato il 10 gennaio 2018 - da
0 0 0 No comments

Per l’edizione 2018, il Festival della Lentezza indice un premio letterario dedicato al tema “Coltivare. Un’idea di futuro”. La premiazione a giugno presso la Reggia di Colorno (PR)

Si può essere penne veloci o riflettere su ogni virgola ma scrivere è comunque un’azione che richiede il proprio tempo. Un racconto è fatto di pause e sospiri, di punti e di battute. Che possono essere d’arresto o di caccia alla parola che, in un dato momento, sfugge, per poi ricomparire all’improvviso.

Il concetto del ritmo, che sta, in fondo, dietro all’abilità di dare una forma alle idee e metterle in fila su un foglio bianco, dà alla scrittura un valore che si sposa con i principi cardine del Festival della Lentezza, in programma a Colorno (PR) a giugno 2018. Per suggellare questa intrinseca affinità, la rassegna lancia un premio letterario per opere inedite, dedicato quest’anno al tema “Coltivare. Un’idea di futuro”.

Gli autori dei racconti selezionati – da inviare a festivalentezza@gmail.com entro il 31 gennaio 2018 – verranno premiati nel corso del Festival della Lentezza, il giorno 16 giugno 2018, presso la Reggia Ducale di Colorno. Tutti i finalisti saranno invitati a partecipare alla cerimonia, durante la quale la giuria decreterà il vincitore. Le migliori opere potranno essere pubblicate in una raccolta (formato cartaceo e/o digitale).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi