Paolo Zanarella pianista a sorpresa

Pubblicato il 6 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Intervista a Paolo Zanarella 

Di Francesca Rossetti

Senza-titolo-4

Roma, 06 Giugno – Paolo Zanarella è ben conosciuto nel mondo della musica classica come “il pianista a sorpresa” ed ecco cosa ci racconta del suo meraviglioso mondo.

Chi è Paolo Zanarella e come nasce la Sua passione per la musica?

Sono un pianista che ha scelto in questo periodo della sua vita di portare la musica importante con un pianoforte a coda direttamente sulle piazze e sulle strade dove la gente c’è già senza andare ad aspettarla in una sala o un teatro. La passione non si trova strada facendo: nasce con te.”

Lei suona il pianoforte sempre in situazioni e location particolari: quali sono le più originali e come vengono scelte?

“Le più singolari, oltre alle per me tradizionali piazze e strade, sono sicuramente le esibizioni fatte in barca sull’acqua e più ancora quelle sospese ad una gru.”

A quali grandi pianisti si rifà e quali sono i brani più importanti del Suo repertorio?

“Generalmente propongo le mie composizioni che hanno un taglio leggermente classico. Il mondo classico è infatti per ma ancora la fonte di ispirazione maggiore, in particolare Bach e Chopin.”

 Dove è possibile sentirLa suonare?

“Solitamente mi presento a sorpresa, non ho un calendario”

Per informazioni http://www.ilpianistafuoriposto.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi