Montelvini: L’Asolo Prosecco DOCG conquista la patria dello champagne

Pubblicato il 17 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Sarà uno dei prodotti di punta dell’azienda trevigiana, l’Asolo Prosecco Superiore Brut DOCG, ad essere diffuso in territorio francese da un colosso della distribuzione mondiale. E ad attendere le altre perle della produzione sarà Bulles Expo 2016 di Parigi.

Senza-titolo-27

Il Prosecco firmato Montelvini conquista la Francia. Il più grande distributore d’oltralpe, che vanta un raggio di fornitura di quasi 60.000 clienti, investe la propria fiducia in un’azienda che dimostra da cinque generazioni la passione per la qualità dei suoi vini. Ambasciatore oltre confine sarà l’Asolo Prosecco Superiore Brut DOCG, un vino peculiare che si distingue per originalità nel panorama del Prosecco. Il disciplinare più esigente del territorio e la produzione limitata ne preservano infatti l’unicità e lo qualificano come una vera e propria gemma da scoprire. Inoltre, sarà il territorio francese ad ospitare BULLES EXPO 2016, il Primo Salone Internazionale delle Bollicine di Parigi, il 20-21 giugno prossimi, dove Montelvini sarà tra i protagonisti dell’evento mondiale con le punte di diamante della propria produzione. Presenza che si aggiunge ad altri due appuntamenti internazionali, in corso in questi giorni, in cui Montelvini è in prima linea nelle promozione dei vini italiani: EXPO VINIS a Sao Paulo (Brasile) e il prestigioso ASPEN CLASSIC (USA). Passi molto importanti per la cantina trevigiana, segnali che consolidano il crescente interesse per il Prosecco d’eccellenza italiana anche oltre i confini nazionali. Un successo che riconosce il giusto valore ad un prodotto che nasce dal rigoroso rispetto del disciplinare più severo in assoluto, tra quelli del Prosecco: resa massima per ettaro di 120 quintali di uva ed estratto secco di almeno 16 grammi per litro.

PUBB.B-PROSECCO-ASOLO-912x1024

MONTELVINI: è una delle realtà vitivinicole più dinamiche nel panorama italiano. Ha sede a Venegazzù in provincia di Treviso, nel cuore delle aree DOCG Prosecco Superiore Asolo e Rosso Montello e della DOC Montello e Colli Asolani: un territorio la cui storia si intreccia da sempre con quella del vino. L’esperienza nella coltivazione dei vitigni, in Montelvini, è passata di padre in figlio attraverso cinque generazioni in 130 anni, mantenendo l’obiettivo della qualità, della lealtà e della correttezza, valori in cui ancora oggi si riconosce la nuova generazione Montelvini, all’insegna di quella “voglia sana e sincera” che, da sempre, rappresenta lo spirito del vino e di questa azienda che contribuisce a scrivere il futuro di un territorio vocato a grandi eccellenze enologiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi