Milano, dimezzato il numero delle benemerenze civiche

Pubblicato il 25 marzo 2015 - da
0 0 0 No comments

Il voto in Consiglio comunale stabilisce che le civiche benemerenze non devono superare ogni anno il numero complessivo di 35. 
unioni-civili-milano-586x331Milano, 25 marzo  – Il Consiglio comunale ha approvato con 26 voti favorevoli, 11 astenuti e nessun contrario la modifica del regolamento per la concessione delle benemerenze civiche. Il voto stabilisce quindi che le civiche benemerenze non devono superare ogni anno il numero complessivo di 35. Nello specifico saranno conferite fino a un massimo di 15 Medaglie d’Oro e fino a un massimo di 20 Attestati di Civica Benemerenza. Il vecchio Regolamento ne prevedeva invece fino a un massimo di 70 con un limite di 30 Medaglie d’Oro e 40 Attestati di Civica Benemerenza. “Abbiamo deciso questa riduzione proprio per valorizzare il più possibile le benemerenze – ha dichiarato Basilio Rizzo, presidente del Consiglio comunale – È chiaro che questa scelta porterà ad un più approfondito processo di valutazione per puntare su nomi in grado di attrarre un consenso generale e che sono il più possibile conosciute e apprezzate dalla città”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *