Massimiliano Manenti ed il mondo della pittura

Pubblicato il 6 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Intervista a Massimiliano Manenti 

Di Francesca Rossetti

Senza-titolo-12

Roma, 06 Maggio – Massimiliano Manenti è un giovane pittore di Cremona con alle spalle numerose importanti esperienze, a lui la parola.

Chi è Massimiliano Manenti e come nasce la Sua passione per la pittura?

“Massimiliano Manenti e’ un artista autodidatta, figlio di collezionisti, ed appassionato d’arte fin da giovane eta’. La passione per la pittura penso sia innata e comunque sono sempre stato attratto da essa.”

Quali sono i Suoi soggetti preferiti?

“I soggetti che prediligo variano di continuo e spesso sono immagini note del nostro tempo. Alle mie opere attribuisco titolazioni specifiche con le quali cerco, nella maggior parte dei casi, di mandare messaggi forti contro l’inquinamento, la deturpazione ambientale, le differenze razziali e le ingiustizie esercitate dall’uomo verso i propri simili e verso la natura.”

A quali grandi artisti si rifa?

“Sinceramente credo di non essermi rifatto a nessun grande artista in particolare, anche perche’ la tecnica per la realizzazione delle mie opere e’ unica e di mia ideazione. Tuttavia non posso negare un’evidente predilezione, come balza subito all’occhio osservando i miei lavori, per la Pop Art e di conseguenza ai grandi artisti americani ed inglesi di questa corrente artistica ma in particolar modo a quelli italiani fra cui spiccano i nomi di Mario Schifano, Franco Angeli e Tano Festa. Ad un pittore che sogna di diventare artista consiglio di continuare a sognare perche’ qualche volta i sogni si avverano.”

Quali saranno i Suoi eventi futuri?

“Negli eventi imminenti c’e’ una mostra con altri amici artisti in un contesto particolarissimo di indubbio fascino, un ex-filanda dell’800. In seguito ci saranno altre mostre personali e collettive, sia in Italia che all’estero, con date e luoghi ancora da definire.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *