Lombardia, Infant Charity Award 2015

Pubblicato il 19 marzo 2015 - da
0 0 0 No comments

Sono 24 le associazioni in nomination per Infant Charity Award 2015, il premio patrocinato da Regione Lombardia che dà voce alle associazioni che ogni anno lavorano per il benessere dei bambini di tutto il mondo

Cristina De Pin e Stefano callegaroMilano, 19 marzo  – Sono 24 le associazioni in nomination per Infant Charity Award 2015, il premio patrocinato da Regione Lombardia che dà voce alle associazioni che ogni anno lavorano per il benessere dei bambini di tutto il mondo. Le associazioni che concorrono al premio sono suddivise in otto categorie di appartenenza per altrettanti premi, in riferimento a realtà associative che sostengono la ricerca medica, la costruzione di strutture mediche e di accoglienza, il supporto psicologico e tutto ciò che contribuisce a rendere migliore la vita di un bambino. In tutto sono 24 le associazioni di tutta Italia in nomination, da Action Aid a Fondazione Rava, da Dottor Sorriso a Ciao Lapo. Riceveranno una menzione speciale ex equo come associazioni dell’anno, Make a Wish e Unicef Italia. Speciali premi verranno poi consegnati a personaggi dello spettacolo, dello sport e della moda che danno il loro contributo concreto e attivo al mondo dell’infanzia, tra cui Enzo De Caro, Menaye Donkor Muntari, Enzo De Caro e Javier Zanetti. I premi verranno consegnati il prossimo 16 aprile con una serata di gala e intrattenimento a Palazzo Parigi a Milano, presentata dalla modella e attrice Cristina de Pin, con la partecipazione  del difensore del Milan Adil Rami, testimonial di ICA 2015, della cantante Aba che si esibirà in esclusiva per ICA,  di Andrea Pucci di Colorado Cafè, del DJ più giovane del mondo, Federico Gardenghi di 10 anni, di Stefano Callegaro vincitore di Master Chef 4, e molti altri. Cristina De Pin, presente lo scorso anno tra gli ospiti, ha commentato così la sua partecipazione come madrina “Ho sempre appoggiato e dato sostegno alle associazioni no profit in favore della ricerca e dei bambini. Quale migliore occasione di contribuire alla riuscita di questa manifestazione, incentrata esclusivamente sul mondo dell’infanzia, e che porta a far conoscere il grande lavoro di tutte quelle associazioni che nel loro piccolo riescono a dare un enorme contributo sia umano sia in opere assistenziali a chi veramente ne ha bisogno. Mi sento veramente onorata di esserne madrina”. Caloroso anche il supporto di Adil Rami, testimonial d’eccezione: “Sono felice e onorato di essere testimonial di questa importante iniziativa benefica. Credo sia doveroso sostenere e aiutare le associazioni che operano a favore dell’infanzia, perché la salute e la felicità dei bambini devono rappresentare una priorità per tutti noi”. Tutti i proventi della serata andranno a sostegno delle associazioni Il Cuore di Giampi per l’acquisto di macchinari medicali e Famiglie SMA per aiutare i genitori della piccola Elena di soli 3 anni  affetta da Atrofia Muscolare Spinale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *