Lidu, soddisfatti per l’attribuzione del Nobel per la Pace alle Organizzazioni Tunisine che hanno riportato il fiorire della “Rivoluzione dei Gelsomini”

Pubblicato il 15 ottobre 2015 - da
0 0 0 No comments

L’impegno, la concordia, la tolleranza e il dialogo portano questi frutti di Libertà e di Democrazia

Logo_LiduRoma, 15 ottobre- La Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo plaude con soddisfazione alla scelta del Comitato di attribuire il Premio Nobel per la Pace alle quattro Organizzazioni Tunisine che hanno portato, coi loro sforzi strenui e con intelligente concordia, al fiorire della “Rivoluzione dei Gelsomini” in Tunisia. Questa è, per il momento, l’unica svolta democratica della c.d. Primavera Araba che è riuscita a sopravvivere agli attacchi feroci dei diversi integralismi e spinte antidemocratiche, e merita dunque tutta la nostra ammirazione ed il nostro sostegno. In particolare abbracciamo con affetto militante il Presidente della nostra omologa Lega Tunisina per i Diritti dell’Uomo, Avv. Abdessatar Ben Moussa, che conosciamo come un attivo difensore dei DD.UU. e con cui la nostra Lega da tempo collabora. L’impegno, la concordia, la tolleranza e il dialogo portano questi frutti di Libertà e di Democrazia. A tutte le Organizzazioni premiate, ed in particolare all’amico Ben Moussa le più fervide congratulazioni ed auguri della L.I.D.U. e di tutti gli amanti della Pace!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *