L’Emilia enogastronomica invade Verona

Pubblicato il 24 febbraio 2015 - da
0 0 0 No comments

 Dal 20 al 23 marzo 2015, l’Antica Corte Pallavicina dei Fratelli Spigaroli esce dai padiglioni, per Vinitaly and The City

di Ram

image006Verona, 24 febbraio – In occasione del VINITALY 2015, dal 20 al 23 marzo, l’Antica Corte Pallavicina non sarà più presente con lo storico stand all’interno dei padiglioni ma, per 4 serate che si preannunciano indimenticabili. Dalle 18 alle 23, invaderà il Cortile del Mercato Vecchio, nel pieno centro città, con i profumi sublimi del Culatello di “Razza nera Parmigiana” e di tutta la produzione di casa Spigaroli, tra bollicine e salumeria d’èlite. Vinitaly and the City , questo il nome dell’iniziativa, ravviverà anche altre piazze del centro storico di Verona. Tradizione e ripetitività sono due cose ben diverse. Se coltivare e custodire la prima è una missione che richiede impegno e passione, abbandonarsi alla seconda, seppur comodo, può diventare noioso. Lo sa bene chi della salvaguardia dei sapori e dei metodi di produzione delle eccellenze di un territorio ricco di storia enogastronomica ha fatto una bandiera, arrivando, col sudore e l’ostinazione, a costruire un avamposto della cultura del cibo emiliana. Per questo motivo, la Famiglia Spigaroli – il cui nome è ormai indissolubilmente legato a quello dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) – ha deciso di mutare la forma della propria partecipazione ad una delle manifestazioni del settore  più importanti a livello nazionale, rompendo gli steccati che separano l’ingessato ambiente fieristico dalle strade dove le essenze meritano di diffondersi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *