Lecce, operaio muore stritolato in una impastatrice

Pubblicato il 30 agosto 2013 - da
0 0 0 No comments

Taurisano operaio morto

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo sarebbe scivolato per una fatalità in una delle macchine del salumificio ed è morto quasi sul colpo.

Lecce, 30 agosto – E’ morto stritolato in una delle impastatrici dove stava lavorando. E’ successo nel primo pomeriggio a Taurisano, in provincia di Lecce, dove un operaio di 53 anni, Mario Orlando, ha perso la vita nel salumificio ‘Scarlino’,  dove era impiegato. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo sarebbe scivolato per una fatalità in una delle impastatrici dell’azienda ed è morto quasi sul colpo.  Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, una squadra di vigili del fuoco e i funzionari dello Spesal che dovranno verificare soprattutto il rispetto di tutte le condizioni di sicurezza sul luogo di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi