La primavera della Repubblica

Pubblicato il 12 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Martedì 14 giugno 2016, alle ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove Via Michelangelo Caetani 32, Roma), sarà presentato il volume La primavera della Repubblica. Roma 1849, la città e il mondo di Giuseppe Monsagrati, La lepre, 2016. Intervengono: Giovanna Capitelli, Daniela Felisini, Francesco Guida.

Senza-titolo-10

Roma, 12 Giugno – Pur affrontando un tema tra i più esplorati dalla storiografia degli ultimi anni, questa agile sintesi presenta la storia della Repubblica romana del 1849 sotto una prospettiva che, senza escludere l’intento narrativo, mette a fuoco alcuni aspetti trascurati in passato. Il punto di partenza dell’autore è infatti una domanda: perché la Repubblica a Roma, ossia come è potuto avvenire che una istituzione come quella repubblicana abbia trovato, sia pure per pochi mesi, un terreno propizio in una città che due millenni di papato avevano reso apparentemente estranea alle idee della democrazia rappresentativa?  In una analisi che coniuga il rigore della ricerca storica con la scorrevolezza della scrittura, la risposta a questa domanda viene cercata nel rapporto tenace tra la città (la storia, i luoghi, la memoria) e il carattere dei suoi abitanti, e, per altro verso, nel rapporto altrettanto significativo tra Roma e la proiezione della sua immagine antica e moderna all’esterno. Senza trascurare la politica e le sue effimere fortune, la spiegazione che l’autore ci offre affonda le radici, più che nell’ideologia nazionale, nello spirito di una popolazione meno passiva di quanto fosse generalmente ritenuta e comunque talmente orgogliosa della propria storia da contribuire a scriverne un altro capitolo.

Giuseppe Monsagrati è stato professore ordinario di Storia contemporanea nella facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza di Roma. Si è sempre occupato di Ottocento italiano e di Risorgimento: dalla biografia alla storia sociale a quella delle idee. In particolare i suoi lavori hanno riguardato la città di Roma, i movimenti politici pre e post-unitari, la Chiesa e la sua gerarchia. Monsagrati è stato anche redattore del dizionario Biografico degli Italiani, edito dall’Istituto dell’Enciclopedia italiana G.Treccani, membro di varie istituzioni culturali e collabora con alcune riviste del settore storico. Autore nel 2014 del volume Roma senza il papa. La Repubblica romana del 1849 edito da Laterza. Per la Lepre ha curato nel 2009 l’antologia I racconti del Calvados.

Giovanna Capitelli insegna Storia dell’arte moderna presso la Facoltà di Lettere dell’Università della Calabria.

 Daniela Felisini insegna Storia economica all’Università Tor Vergata di Roma.

Francesco Guida insegna Storia dell’Europa orientale all’Università di Roma Tre.

Informazioni: [email protected]  www.bsmc.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi