La lobby europea delle donne contro la violenza di genere

Pubblicato il 2 giugno 2017 - da
0 0 0 No comments

Nel ventennale della EWL,  Giovedi 8 giugno 2017 a Bruxelles, Belgio Conferenza: 14:00 City Hall, Grand Place 8, 1000 Bruxelles Ingresso “L’Escalier des Lions.” Dimostrazione: 17:00 Mont des Arts, Place de l’Albertine, 1000

La Lobby europea delle donne, la più grande organizzazione ombrello di associazioni di donne nell’Unione europea, sta organizzando una conferenza internazionale seguita da una dimostrazione a tema per porre fine alla violenza contro le donne e le ragazze. A livello globale l’attivista femminista Gloria Steinem darà le conclusion invitando i partecipanti a prendere la strada  di Bruxelles per marciare insieme. La manifestazione ha lo scopo di dire ad alta voce che la violenza contro le donne e le ragazze deve fermarsi. Durante l’ultimo anno:

 

  • 50 donne vengono assassinate in Europa ogni settimana dal loro partner o ex-partner.
    • 1 in 3 donne ha subito violenza fisica e / o sessuale fin dall’età di 15.
    • Ogni seconda donna si confronta con una o più forme di molestie sessuali.

 

Nell’occasione la Lobby europea delle donne celebra il 20 ° anniversario della costituzione della EWL Osservatorio sulla violenza contro le donne e le ragazze ( VAWG) . L’Osservatorio è una struttura unica che riunisce più di 30 esperti, professionisti,  difensori dei diritti delle donne, e ONG attiviste in prima linea, provenienti da tutta Europa. L’8 giugno si vuole realizzare visibilità  al loro lavoro instancabile e le realizzazioni in prima linea nella lotta contro la violenza alle donne

L’11 maggio 2017, l’UE ha dichiarato pubblicamente la sua intenzione di firmare e ratificare la Convenzione di Istanbul . La Convenzione di Istanbul è il nome comune per una Convenzione del Consiglio d’Europa che dal 2011  mira a combattere la violenza contro le donne e la violenza domestica. Si rivolge a diverse forme di violenza contro le donne, attraverso misure volte a prevenire la violenza, proteggere le vittime e perseguire gli autori. Si tratta del primo trattato giuridicamente vincolante in Europa, che criminalizza le diverse forme di violenza contro le donne. Con questa dichiarazione, l’UE invia al mondo un messaggio sul suo impegno contro la violazione dei diritti delle donne.

 

Programma

14:00 parole di benvenuto di Edith Schratzberger-Vecsei , presidente della Lobby europea delle donne

 

Storie delle organizzazioni femminili nella lotta per porre fine alla violenza contro le donne

Moderato da Biljana Nastovska, EWL Osservatorio Expert, ex Repubblica di Macedonia jugoslave

Vanja Macanovic, EWL esperto Osservatorio, la Serbia

Jean-Ann Ndow, EWL esperto Osservatorio, WAGGGS

Corazza Bildt, MEP, Sweden, FEMM Committee

 

Iniziative innovative di organizzazioni femminili

Sessuale Cork violenza Center, Mary Crilly

Gigli della strada, Hanuka Lohrengel e Egle Plytnikaite

casa delle donne, Céline Bonnaire, direttore della Fondazione Kering

Donne Tribunali, Valentina Andrašek

 

Storie di sopravvissute alla violenza maschile

Moderato da Salome Mbugua, EWL Osservatorio Expert, Rete europea delle donne migranti

Fiona Broadfood, Spaziale Internazionale, Survivor della violenza sessuale e della prostituzione

Alisha Watts, superstite di Governare in linea

Monica Weissel Alvarez, survivantes Femmes, superstite di violenza domestica

 

Scambio con le principali responsabili delle decisioni dell’Unione europea sui recenti sviluppi della politica UE

Moderato da Maria Miguel Sierra, EWL Osservatorio Expert, Belgio

Signora Monika Ladmanova, l’uguaglianza di genere Consigliere Commissario věra jourová, commissario europeo per la Giustizia, i consumatori e l’uguaglianza di genere

Ms Revault Allonnes-Bonnefoy, MEP, Francia, commissione LIBE

Antonella Gatt, presidente delle Questioni sociali di lavoro (politica sociale), Maltese Presidenza dell’UE

Sig Rait Segretario generale Kuuse Vice sulla politica sociale, Ministero della Protezione Sociale, l’Estonia

Ms Marja Ruotanen, del Consiglio d’Europa Direttore della dignità umana e l’uguaglianza

 

Consegna delle firme del “Alzati contro la violenza petizione!” Ai decisori dell’UE, Julia Krzyszkowska, Terza Attivista WeMove.EU

 

Discorso  di Gloria Steinem

Con Conclusioni Iliana Balabanova-Stoicheva, EWL Vicepresidente

17:00 Marcia a la Place de l’Albertine

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi