Iraq, tre attentati causano morte di 14 bambini, 9 pellegrini e molti feriti

Pubblicato il 6 ottobre 2013 - da
0 0 0 No comments

b0453dcb729f064eecb6895a0f2411df5061bee65b329Continuano incessanti gli attacchi kamikaze :due esplosioni a Tel Afar, di cui uno contro una scuola elementare,  e una terza a nord di Baghdad

 Roma, 6 ottobre – Due distinti attacchi di kamikaze che si sono fatti esplodere, sono avvenuti nella città di Tel Afar situata al nord dell’Irak. Il primo e più sanguinoso contro una scuola elementare dove un uomo su un camion si è introdotto nel cortile facendosi esplodere, causando la morte di 14 bambini e del direttore dell’istituto scolastico. La seconda esplosione a pochi minuti di distanza contro una stazione di polizia, non ha provocato vittime. Poco dopo  nel nord di Baghdad un kamikaze si è fatto saltare in aria in mezzo a un gruppo di pellegrini sciiti, provocando almeno 9 morti e 20 feriti. L’esplosione è avvenuta nel quartiere di Qahira mentre i pellegrini si dirigevano a piedi verso un mausoleo per commemorare la morte dell’imam Mohammed al-Jawad, nono imam dell’Islam sciita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi