Guardia Costiera, 1348 i migranti tratti in salvo nel Canale di Sicilia

Pubblicato il 12 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Sono intervenute nei soccorsi una unità della Guardia Costiera, una unità del dispositivo EUNAVFORMED, due unità di organizzazioni non governative ed un rimorchiatore privato

Senza-titolo-2

Roma, 12 Giugno  – Sono in totale 1348 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi nel Canale di Sicilia, nel corso di 11 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Sono intervenute nei soccorsi una unità della Guardia Costiera, una unità del dispositivo EUNAVFORMED, due unità di organizzazioni non governative ed un rimorchiatore privato. In particolare, Nave Dattilo della Guardia Costiera ha tratto in salvo 258 persone a bordo di 2 gommoni, la Nave Enterprise di Eunavformed ha soccorso 3 gommoni con a bordo 324 persone, le navi Topaz Responder  e Phoenix della ONG MOAS hanno salvato rispettivamente 270 persone su 2 gommoni e 366 persone su 3 gommoni. Infine il Rimorchiatore Ringhio ha soccorso 1 gommone con 130 persone a bordo. Successivamente i migranti recuperati da Nave Dattilo sono stati trasbordati a bordo di Nave Fiorillo della Guardia Costiera, quelli salvati dalle navi Enterprise e Phoenix sono stati trasbordati su Nave Libra della Marina Militare mentre quelli soccorsi dal rimorchiatore Ringhio sono stati trasbordati a bordo della nave Topaz Responder.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi