Gli gnocchi master alla conquista dell’ America

Pubblicato il 6 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Al più grande evento trade del Nord America, il Summer Fancy Food Show di New York, dal 26 al 28 giugno, l’azienda veneta Master sarà presente per ampliare la quota export del mercato statunitense.

Senza-titolo-2

Roma, 06 Giugno – La 62^ edizione estiva del Fancy Food Show, il più grande “specialty food trade event” del Nord America, sarà all’insegna dell’artigianalità culinaria Made in Italy. Tra le 300 aziende italiane, presenti alla fiera newyorkese interessate ad ampliare il proprio business negli Stati Uniti, anche l’azienda veneta Master che presenterà agli oltre 25.000 retailer e buyer internazionali le ultime novità: gli gnocchi bio e vegan con farina integrale e spirulina, un ampliamento della linea “Mamma Emma” Bio/Vegan che annovera gnocchi classici, al kamut e al farro e gli spatzle bio con spinaci. “Stiamo investendo sul mercato statunitense nella fascia premium e puntiamo a distribuire i nostri prodotti in tutto il territorio USA –afferma Adriano Bianco, CEO dell’azienda Master – Abbiamo delle grandi chance da giocarci su questo mercato, anche grazie al trend positivo che registrano qui i prodotti d’eccellenza made in Italy”. La previsione dell’azienda Master nei prossimi anni è quella che le maggiori catene della distribuzione americana potrebbero aumentare i volumi di vendita di gnocchi nella fascia premium, previsione supportata dal recente accordo siglato con alcuni distributori in Florida e nello stato di New York. Se l’export ricopre il 15% dell’intero fatturato Master, il 25% di questo è rappresentato proprio dal mercato Stati Uniti, un dato in crescita nei prossimi anni. Un trend positivo dettato anche dal successo che gli gnocchi Master stanno ottenendo negli USA, apprezzati per la qualità indiscussa del prodotto, delle materie prime utilizzate e per il forte legame con la tradizione culinaria italiana, riportata anche dal packaging: sostenibile e realizzato con materiali innovativi. Prodotti in oltre 6 milioni di kg e distribuiti in più di 15 paesi nel mondo, gli gnocchi Master oltre che negli Stati Uniti, sono esportati anche in Germania, Austria e Svizzera ricoprendo un 15% del fatturato export, Scandinavia 10%, Regno Unito 30%, Australia 10% e Sudafrica 10%. “Il successo degli gnocchi Master è dato anche dalla loro forma che ricorda quelli passati uno ad uno sulla grattugia di casa – ribadisce Bianco e continua – Abbiamo progettato un impianto che ci da la possibilità di rendere unici i nostri prodotti nel mercato”. Master è un punto di riferimento consolidato nel mercato sia italiano che internazionale nella produzione di referenze artigianali, oltre che di gnocchi, anche di canederli, spatzle e purè, tutti realizzati con vere patate cotte al vapore con la buccia.

www.gnocchimaster.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi