[email protected], Palazzo Farnese, 8 giugno – 20 settembre

Pubblicato il 9 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Per tre mesi, dal 8 giugno al 20 settembre, le grandi gallerie di Palazzo Farnese, magnifico simbolo del Rinascimento e capolavoro intatto dell’architettura del XVI° secolo, saranno arredate dalle creazioni di designer francesi, realizzate in Francia e in Italia.

Senza-titolo-12

Roma, 9 Giugno  – Disciplina estetica e industriale divenuta un canone universale che riguarda tutti i settori, il design è invitato a Palazzo Farnese a confrontarsi con il suo scenario storico. Concepito come un progetto di arredo, quest’appuntamento è frutto dell’iniziativa dell’Ambasciatrice di Francia in Italia, Catherine Colonna. Dopo una vasta selezione effettuata dai consiglieri artistici, Isabelle Valembras e Pierre Léonforte, la scelta è stata istintivamente indirizzata verso forme audaci, colori forti, materie nobili il cui insieme compone un’unione altamente rappresentativa della creazione francese contemporanea. Disposto assecondando lo spazio delle tre grandi gallerie del primo piano di Palazzo Farnese,[email protected], una prima realizzata con il sostegno dell’Institut français Italia, riunisce cinquanta pezzi firmati dall’élite del design francese, di tutte le generazioni, dai più esperti e celebri fino ai giovani talenti emergenti. Samuel Accoceberry, Fabrice Ausset, Joran Briand, Christophe Côme, Christophe Delcourt, Noé Duchaufour-Lawrence, Olivier Gagnère, Christian Ghion, Philippe Hurel, Margaux Keller, Gaëlle Lauriot-Prévost & Dominique Perrault, Christian Liaigre, Jean-Marie Massaud, Bruno Moinard, Philippe Nigro, Jean Nouvel, Ora ïto, Nestor Perkal, Erwann Péron, Christophe Pillet, Pool/Léa Padovani & Sébastien Kieffer, William Sawaya, Eric Schmitt, Isabelle Stanislas, Hervé Van der Straeten. Tutti hanno risposto con entusiasmo a quest’invito e con loro, il loro comparto, dai produttori agli orefici, dagli ebanisti agli industriali o ancora ai galleristi. Ma [email protected] presenterà anche piccole realtà indipendenti con grandi potenzialità, architetti d’interni e creatori che hanno scelto l’auto-produzione o ancora produttori industriali in grado di scoprire i giovani talenti promettenti. Saranno dunque riuniti, nelle gallerie dell’Ambasciata: Bosc, DCW.éditions, Christofle, En Attendant les Barbares, Frag, Galerie BSL/Béatrice Saint-Laurent, Hermès, Oscarmaschera, Petite Friture, Poltrona Frau, Pouenat, Promemoria/Romeo Sozzi, Roche Bobois. [email protected] racconterà una nuova geografia del design che non passa più solo per Parigi, ma anche per la Bretagna, le Landes, il Sud, l’Alvernia, visto che la creazione e la produzione francesi non sono più appannaggio esclusivo della capitale. A questo, si aggiungono i continui viaggi tra la Francia e l’Italia, dato che la maggior parte dei creatori francesi lavora anche per aziende italiane, che siano piemontesi, lombarde, friulane, venete, marchigiane o pugliesi. “Qualche mese dopo la Design Week e durante la Triennale di Milano, [email protected] è un cenno d’intesa della Francia all’Italia, una delle patrie del Design e desidera mostrare una nuova sfaccettatura della creatività francese che si nutre di una cooperazione permanente con l’Italia, combinando la diffusione culturale e artistica e la valorizzazione di una filiera che genera occupazione e export”spiega l’Ambasciatrice di Francia Catherine Colonna.“L’intento è quello di tradurre in Italia la volontà della diplomazia francese di tenere alta un’immagine rinnovata e attraente del nostro paese, e soprattutto fare sempre di più di Palazzo Farnese, luogo storico d’eccezione, un luogo vivo, una vetrina dell’eccellenza e dell’inventività francesi più contemporanee”.

Le opere esposte all’occasione di [email protected] potranno essere ammirate da tutti i visitatori di Palazzo Farnese fino al 20 settembre 2016.

Per maggiori informazioni: Visite a Palazzo Farnese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *