CNA Torino porta all’EXPO il cioccolato torinese

Pubblicato il 8 ottobre 2015 - da
0 0 0 No comments

Il 9 ottobre ad EXPO, a partire dalle ore 15.00, due imprese artigiane del torinese si proporranno con la propria esperienza

StampaMilano, 8 ottobre-  CNA Torino porta all’EXPO due degustazioni per far conosce due eccellenze gastronomiche del territorio. Il 9 ottobre ad EXPO, nell’area del Cluster del cioccolato a partire dalle ore 15.00, due imprese artigiane del torinese si proporranno con la propria esperienza per far vedere dal vivo due tipiche lavorazioni artigiane. La prima, presentata da Luigi Mazzilli del Pastificio dell’Arco di Rivalta di Torino, è dedicata alla tradizione della pasta fresca ripiena, tradizione piemontese che verrà rivisitata per l’occasione con una nota al cacao. Saranno infatti proposti in degustazione dei ravioli con ripieno di ricotta melanzane e cacao. La preparazione verrà spiegata dal vivo. Un momento gustoso per conoscere la qualità e la sapienza artigiana di un gastronomo, specializzato nella produzione di pasta fresca, con ormai trent’anni di esperienza nel settore. E’ invece più recente l’avvicinamento alla produzione del cioccolato di Luca Ballesio, giovane artigiano di Leinì (TO),titolare dell’azienda Ballesio Cioccolato. Nella seconda metà dello spazio di CNA al Cluster del cioccolato, sarà infatti possibile assistere alla creazione del Giandujotto (il prodotto di punta della tradizione cioccolatiera di Torino) formato a mano. La degustazione sarà anche occasione per parlare della lunga storia che vede legati il cioccolato e la città di Torino e si concluderà con un’ultima chicca. Un’altra specialità tornese i CRI CRI offerti dall’azienda Piemont Cioccolato di Torino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *