A caccia di tartufi nella campagna toscana: la proposta del Bernini Palace di Firenze‏

Pubblicato il 16 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

 

Una giornata con un cacciatore di tartufi e il suo cane per imparare i segreti del mestiere: è l’esclusiva offerta dell’Hotel Bernini Palace, prestigioso cinque stelle di Firenze. Sarà l’occasione per assaggiare il prelibato prodotto locale, abbinato a vini e ricette del territorio.

Senza-titolo-10

I passi silenziosi nella quiete del bosco, i colori e i profumi della natura in estate, l’emozione dell’attesa. Finalmente il cane si ferma, comincia a setacciare il terreno, festoso, il padrone accorre e scava: ecco il tartufo, prelibato dono della natura. Un’avventura gastronomica in piena regola, da vivere tra le colline della Toscana: è la proposta dell’HotelBernini Palace di Firenze, palazzo storico a due passi da Palazzo Vecchio e Palazzo Pitti. Il prestigioso 5 stelle propone un tour alla ricerca del “frutto della fusione tra fulmine, acqua e terra”, come lo descrivevano i greci antichi. Il “diamante nero” dei critici gastronomici è al centro di una speciale offerta: due notti in camera doppia, associate a una vera e propria caccia al tartufo.

ImageProxy-(1)

Un autista privato trasferisce gli ospiti in una fattoria nel cuore della campagna toscana: qui incontreranno un esperto cacciatore di tartufi e il suo cane, pronti a accompagnarli in una battuta, dopo un break a base di drink caldi e freddi. In compagnia dell’esperto, gli ospiti partiranno per l’escursione: sarà l’occasione per scoprire i segreti di questa attività, le caratteristiche dei tartufi e il percorso di addestramento dei cani. Al ritorno alla fattoria ecco un gradito premio, un pranzo di tre portate e dolce a base di tartufo. Nel pomeriggio si rientra a Firenze, per una cena presso La Chiostrina, il ristorante dell’hotel, all’interno di uno storico Portico del ‘500 recentemente restaurato. La conclusione del tour sarà festeggiata con una degustazione di vini. Nell’offerta sono inclusi, tra le altre cose, l’american breakfast buffet nella storica Sala del Parlamento, già buvette dei parlamentari all’epoca di Firenze capitale del Regno d’Italia (1865-1871), il welcome drink al Lounge Bar dell’Hotel e un Regalo di Arrivederci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi