Baglio di Pianetto: la Sicilia che incanta

Pubblicato il 7 giugno 2016 - da
0 0 0 No comments

Nei pressi di Palermo e di Noto sorgono le due tenute di Baglio di Pianetto, a due passi da luoghi di interesse e bellezze naturali.

Senza-titolo-20

Roma, 7 Giugno – Scoprire le bellezze della Sicilia, la sua cultura e la sua ospitalità. È questo il viaggio proposto da Baglio di Pianetto, cantina che può fregiarsi della certificazione biologica per l’intera produzione vinicola e che offre ai visitatori un privilegiato punto d’osservazione sugli incantati panorami che solo quest’isola riesce a regalare. Per chi è alla ricerca di un angolo di relax immerso nei colori e nei profumi della terra di Sicilia, è immancabile una tappa alla tenuta Baglio di Pianetto e al suo incantevole resort, adagiato tra vigneti ed uliveti. Nella piana degli Albanesi, a 650 m di altitudine, in una zona collinare del palermitano, a Santa Cristina Gela, sorge la proprietà principale, dove il particolare microclima favorisce la coltivazione di Grillo, Insolia, Catarratto, Viognier, Merlot, Petit Verdot e Cabernet Sauvignon. In questo luogo incantato l’azienda dispone anche di un agrirelais con piscina, una elegante dimora di campagna il cui senso dell’ospitalità si riflette nella cura di ogni dettaglio sia nelle stanze che nel ristorante. L’originalità degli arredi, il comfort delle camere, la qualità della tavola e la vicinanza a siti d’eccezione sono però solo il preludio di un soggiorno all’insegna dell’accoglienza.  Grazie alla sua posizione strategica, non distante da Palermo e da altri luoghi di interesse culturale e naturalistico, il relais Baglio di Pianetto rappresenta infatti un punto di partenza ideale per un soggiorno che combini arte, storia ed enogastronomia e porti alla scoperta di villaggi pittoreschi, tesori artistici, chiese barocche, paesaggi incontaminati e prodotti tipici. Quando nel 1997 il conte Paolo Marzotto scelse la Sicilia come luogo d’elezione, portò con sé un grande sogno: dare vita ad una cantina in grado di ispirarsi al modello e alle tradizioni vitivinicole dei grandi châteaux francesi ma esaltando l’unicità del terroir siciliano e delle sue uve autoctone. A distanza di anni, Baglio di Pianetto è oggi una realtà vinicola riconosciuta per i suoi vini che sanno combinare la tipicità di uve autoctone siciliane all’internazionalità di quelle francesi. Un sogno divenuto realtà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *