In Azerbajian un Centro guarigione unico al mondo

Pubblicato il 30 maggio 2017 - da
0 0 0 No comments

Il Centro di fisioterapia “Duzdagh” a Nakhcivan ricavato in una grotta con le pareti  coperte di rocce saline dove si curano  malattie molto diffuse del tratto respiratorio, come la rinite allergica, la febbre da fieno, l’asma atopica e quella infettiva, e varie forme di bronchite cronica.

di Sara AZİMOVA

Prima di parlare del centro di fisioterapia”Duzdagh”, vorrei dare ai lettori qualche informazione su Nakhcivan, una regione conosciuta come “Regione meno criminale del Pianeta”, “La terra del  profeta Noe”, “La porta che apre all’Oriente”, “La piccola Europa”. La Repubblica Autonoma di Nakhcivan, parte integrante della Repubblica dell’Azerbaigian, è una terra ricca di artefatti risalenti alla preistoria, all’epoca antica, al Medioevo e alla modernità.

Tra questi possiamo annoverare diverse grotte, antichi insediamenti umani, resti di antiche città e magnifici castelli. Questo posto attira molti turisti per via della sua antichità e per l’abbondante presenza di monumenti storici. Ma Nakhcivan è soprattutto famosa per la sua unica grotta di sale. La miracolosa Duzdagh è divenuta negli ultimi anni la destinazione più attraente di Nakhcivan, per il turismo locale e internazionale, con i suoi 90 milioni di tonnellate di sale. In questo meraviglioso luogo a 300 metri sul fondo delle montagne, le pareti delle quali sono coperte di rocce saline, è stato creato il famoso Centro di fisioterapia “Duzdagh”. Pernottando una settimana in questa grotta, che non ha analoghi nel mondo, si riacquista la salute. In questo centro si curano diverse malattie molto diffuse del tratto respiratorio, come la rinite allergica, la febbre da fieno, l’asma atopica e quella infettiva, e varie forme di bronchite cronica. Non si sono mai registrate complicazioni delle malattie durante la permanenza degli ospiti presso il centro. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, 15 milioni di persone nel mondo soffrono di asma bronchiale. Per la cura di molte malattie, infatti, soprattutto dell’asma bronchiale, il rimedio più efficace è la speleoterapia, in altre parole il trattamento effettuato nelle miniere di sale. Esistono diversi ospedali nel mondo che adoperano questo metodo. Potrebbe allora sorgere una domanda: per quale ragione il centro Duzdagh di Nachchivan è considerato unico al mondo? Perché il Centro di fisioterapia “Duzdagh” ha caratteristiche eccezionali, che lo distinguono da centri simili. Ad esempio, vi è un ospedale in Ucraina, noto come il miglior centro in questo tipo di trattamenti,nel quale i pazienti sono trasportati con l’ascensore a una profondità di 206 metri. Ciò comporta un violento cambiamento della pressione, che a sua volta provoca il deterioramento delle condizioni di salute del paziente. Secondo i medici l’eccesso di umidità e la presenza massiccia di gas tossici con potenza esplosiva come il metano complicano ancor più le cose. Nelle miniere di Nakhcivan, invece, questi problemi non esistono, perché esse si trovano sotto le montagne. La temperatura qui è stabile, l’umidità relativa è bassa, e non ci sono gas nocivi. L’ospedale si sviluppa orizzontalmente, e i pazienti che vengono fanno un percorso di circa 300 metri a piedi, favorendo l’adattamento graduale all’aria del reparto sotterraneo. D’altra parte l’aria fresca, il clima secco e le frequenti giornate di sole a Nakhcivan mantengono il normale livello di umidità dell’ospedale. Con queste condizioni i pazienti sono grado di riacquistare la salute in breve tempo.

Si noti anche che vicino al centro è presente un hotel a cinque stelle, il “Duzdagh”, a disposizione dei turisti. Per chi preferisce stare in città, a Nakhcivan operano speciali linee di trasporto che portano direttamente al centro di fisioterapia “Duzdagh”. 

Breve informazione sul centro:

Il centro di trattamento sotterraneo si trova a 110 metri di profondità, a 300 metri dall’ingresso. Ci sono i reparti maschili e femminili, una stanza per i bambini e una sala di riposo. Lo spessore dello strato di sale è di 8.2 metri, la temperatura di 18-20 gradi, l’umidità dell’aria varia tra il 20-50%. Il centro di fisioterapia “Duzdagh” è situato a 1173 metri sul livello del mare, il livello di ossigeno tra gli strati di sale è del 20%, e questi elementi rappresentano la migliore cura che la natura abbiamesso a disposizione delle persone che soffrono di malattie polmonari. Il sale ricco di minerali ed elementi chimici ha un effetto positivo sul corpo. L’ossigeno, inseme ai ricchi minerali presenti nell’aria, cura i polmoni, e questa è la cosa fondamentale per il trattamento dell’asma bronchiale e di altremalattie croniche. Va osservato che tutto quelli che lo desiderano possono essere curati in questo posto, ma i cicli di trattamento sono diversi. I bambini possono restare nel centro di trattamento per 12-15 giorni, gli anziani per 14-18 giorni. Qui è possibile ricevere trattamento in tutte le stagioni dell’anno.

Persone da tutti i paesidel mondo si recano ogni anno presso il sanatorio di Duzdagh per ricevere un trattamento. Tra questi paesi possiamo citare la Turchia, il Kazakistan, la Russia, il Tadjikistan, la Georgia, l’Austria, l’Ucraina, l’Iran, la Francia, la Finlandia, la Cina, la Svizzera etc.Dopo aver ricevuto un trattamento efficace, tutti i pazienti provenienti dai paesi sopracitati hanno espresso la loro soddisfazione nei confronti di questo centro di guarigione miracoloso a Nakhcivan, aggiungendo che, pur avendo provato a guarire nei loro paesi, i risultati non sono mai stati soddisfacenti.

Lo scopo di questo articolo sul centro di trattamento Duzdaghè di informare tutte le persone del mondo che soffrono di queste malattie. È evidente che i metodi naturali di guarigione sono la soluzione migliore per riacquistare la salute, e che potete farlo a “Duzdagh” a prezzi più convenienti. Sarà un’occasione anche per conoscere l’eccezionale patrimonio storico di Nakhcivan, dove troverete due tra le cose più essenziali per i turisti: infrastrutture efficienti e tranquillità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Leggi informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi