A scuola di degustazione in un Labirinto!

Pubblicato il 6 ottobre 2015 - da
0 0 0 No comments

Dal 14 ottobre al 18 novembre 2015 nell’Atelier del Vino del Labirinto della Masone di Fontanellato (PR) c’è il corso di degustazione ed enologia. La presentazione il 7 ottobre con una cena di gala firmata Spigaroli.

image001Parma, 6 ottobre- Immergersi con i 5 sensi nel mondo del vino italiano e scoprire le arti della degustazione. Accade nell’Atelier del Vino del Bistrot dei Fratelli Spigaroli nel Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci a Fontanellato (PR), dove il consulente enologico dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR) – di Luciano e Massimo Spigaroli -Paolo Tegoni e l’enologo Filippo Valla sono i docenti di un corso teorico-pratico rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere un percorso nell’affascinante cultura del vino, studiando i principali territori vinicoli italiani e imparando a riconoscerne gli odori, i sapori, le sensazioni, le qualità. Il corso di degustazione ed enologia, che si svolge dal 14 ottobre al 18 novembre per 6 mercoledì di seguito, sarà presentato il 7 ottobre 2015, alle 20.30, in occasione di una cena di gala, dove gli ospiti potranno sperimentare il talento gastronomico dello Chef Massimo Spigaroli, che con il fratello Luciano gestisce il servizio caffetteria e ristorazione del Labirinto, il raffinato Bistrot che si trova nella prima “manica” della corte. Il corso, della durata di 2 ore per ogni appuntamento (dalle 20.30 alle 22.30) comincia con un viaggio nella sensorialità, prosegue esaminando l’importanza del terroir sulla qualità del vino, si sofferma sulle pratiche e conoscenze dell’enologia, e aiuta a comprendere come si costruisce una cantina ideale, gli abbinamenti gastronomici, il modo di raccontare e presentare il vino e il suo territorio. Ad ogni lezione gli allievi avranno modo di degustare diversi calici provenienti da quasi tutte le regioni d’Italia. Al termine dell’esperienza, il 25 novembre, si terrà una cena conclusiva con consegna degli attestati dell’Atelier del Vino di Paolo Tegoni. Il costo complessivo del corso è di 260 euro a persona, incluso il materiale didattico e il WineMoleskine personalizzato per le note di degustazione. Il 7 ottobre, in occasione della cena di gala, nell’ambiente elegante del ristorante – che è solo una delle perle dell’intricato Labirinto che con i suoi percorsi occupa 7 ettari di terreno, svelando spazi culturali e sale espositive di opere d’arte – si potranno assaporare isalumi d’autore degli Spigaroli, dalla spalla cotta di maiale nero al Culatello Oro Spigaroli 24 mesi, fino alle piccole stuzzicherie, con il contorno dei vini dell’Antica Corte Pallavicina, per poi deliziarsi a tavola con: Uovo a guscio bianco su purea di patate dolci, acciughette Rizzoli e Tartufo, il Timballetto di riso alla zucca in mantello di spalla cotta (con vino Albana di Romagna V.T. “Codronchio” 2013 – Fattoria Monticino Rosso), il Galletto alla crema d’affioramento, riso saltato e germogli d’orto (con vino Vigneti delle Dolomiti “Terre di San Leonardo” 2011 – Tenuta San Leonardo), Bavarese al cioccolato bianco su biscotto al Bacio e cuore di fragola (“Les Abeilles” vino da uve stramature – Lês Cretes), caffè e superalcolici. Il prezzo della cena, impreziosita dalla musica di Ariadne, è di 55 euro a persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *